• La Redazione

CE: sovvenzioni a sviluppatori e specialisti della blockchain

La Commissione Europea riconosce le potenzialità della Blockchain in molteplici settori economici, tra cui quello strategicamente fondamentale della difesa. Difatti, vengono stanziate notevoli risorse per l'ammodernamento e la messa in sicurezza di asset fondamentali per l'intero continente, tramite un programma di sviluppo industriale. Ce lo dice un interessante articolo di Cointelegraph.



La Commissione Europea (CE) offrirà sovvenzioni a sviluppatori e specialisti della blockchain al fine di trovare possibili applicazioni sia civili che militari per questa tecnologia. In data 24 marzo la CE ha svelato una nuova gara d'appalto in merito all'European Defense Industrial Development Program, che invita piccole e medie imprese a proporre soluzioni rapide ed economiche che permettano di applicare nuove idee e tecnologie al settore della difesa.


In merito alla blockchain, la CE ha presentato alcune linee guida per chi desidera partecipare al programma, così da poter trarre beneficio dal budget di 254 milioni di euro stanziato per il progetto. In particolare, l'istituzione è alla ricerca di proposte con le seguenti caratteristiche: "Basate sul cloud in tempo reale e su un gemello digitale, che possano beneficiare della solidità delle tecnologie blockchain, in grado di incanalare tutte le attuali necessità logistiche come catene logistiche per parti di ricambio, per manutenzione, per consumabili energetici."


Il termine "gemello digitale" indica la rappresentazione virtuale di un'entità fisica: può essere un oggetto, un'infrastruttura o persino un essere umano. La tecnologia blockchain può rafforzare l'integrità dei gemelli digitali, ad esempio consentendo l'uso di tag crittografici impossibili da manomettere per confermare la provenienza e le proprietà di determinati oggetti. Come identificato all'interno di un resoconto di Deloitte del 2018, la combinazione di gemelli digitali e blockchain potrebbe apportare enormi benefici ad un gran numero di settori. In particolare, Deloitte sottolinea che la blockchain può risultare estremamente utile per gestire in maniera più sicura le identità, per modelli di proprietà più trasparenti e per una più efficiente analisi dei dati: tutto questo può migliorare sia la flessibilità che la resilienza di vari sistemi. Le iscrizioni al programma della Commissione Europea verranno aperte il 15 aprile, con una scadenza provvisoria in questo momento fissata al primo dicembre 2020. A seconda di come si evolverà l'epidemia di COVID-19, la deadline potrebbe essere posticipata.


Lo scorso mese BAE Systems — compagnia statunitense che fornisce soluzioni e supporto per sistemi di difesa, intelligence e civili — ha annunciato di essere alla ricerca di "Cryptocurrency exploiters" per un suo nuovo progetto. A luglio dello scorso anno, anche il Department of Defense degli Stati Uniti ha svelato di voler sfruttare soluzioni blockchain per la modernizzazione e digitalizzazione dei propri sistemi.



Fonte originale: https://it.cointelegraph.com/news/european-commission-calls-on-blockchain-devs-for-defense-focused-solutions

LOGO ATENEO IMPRESA NEGATIVO.png

ATENEO IMPRESA, DAL 1990. THE FUTURE SCHOOL

FONDAZIONE ATENEO IMPRESA

VILLA FEDERLAZIO

Viale Libano, 62 -  00144 Roma

info@ateneoimpresa.it

T. 06 54912353 - 06.549121

Nel rispetto delle
disposizioni del governo
in materia di emergenza
sanitaria, la Scuola opererà
in modalità Smart Working.
Per contatti:
info@ateneoimpresa.it
segreteria 351.8203944

FOLLOW US

  • Facebook - Grey Circle
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • Twitter - Grey Circle

© CREATED 2018 by OFFICINA VISIONARIA, THE BUSINESS FACTORY