#ilFuturoèBlockchain con Valerio Gallitto


The Blockchain Management School ha invitato alcuni dei professionisti del settore, nonché docenti della Scuola, all'iniziativa #ilFuturoèBlockchain.


Un'intervista che in sole sei domande ci permetterà di conoscere in prima persona il parere di alcuni dei massimi esperti del settore sulle potenzialità e gli sviluppi che stanno rendendo protagonista questa tecnologia negli ultimi anni.



Oggi nel format #ilFuturoèBlockchain intervisteremo:

Valerio Gallitto - Docente
Valerio Gallitto - Docente The Blockchain Management School

Valerio Gallitto

Coach & Blockchain Consultant



TBMS. Chi è lei e come ha cominciato a lavorare nel settore della Blockchain?


VALERIO GALLITTO.

"Mi chiamo Valerio Gallitto, mi sono avvicinato a questo settore nel 2017 interessandomi alla parte speculativa e d’investimento per poi approfondire nel giro di pochi mesi la parte tecnica.


Appena compreso il funzionamento del consenso distribuito dietro a Bitcoin creato da Satoshi Nakamoto ho avuto una folgorazione, ho compreso che sarebbe stato impossibile fermarlo e che sarebbe stata la nuova internet del valore quindi ho deciso di lasciare il mio vecchio lavoro come consulente finanziario per cavalcare questa grandiosa rivoluzione.


I fatti mi hanno dato ragione: nonostante abbia già 2 lauree, ho studiato decine di volte di più da solo su internet da autodidatta e sono riuscito a vincere il Malta Blockchain Summit 2018 come progetto IOT dell’anno contro Iota, a diventare consulente per il Governo di San Marino in tema Blockchain, ad aver fatto da formatore e consulente per multinazionali ed aver anche parlato di questi temi in parlamento."



Malta Blockchain Summit
Valerio Gallitto - Winner of Malta Blockchain Summit 2018

TBMS. Perché crede che la Blockchain sia considerata una tecnologia rivoluzionaria?


VALERIO GALLITTO.

"Più che la Blockchain è importante fare una distinzione,

perché per ogni Blockchain si parla di costo di un attacco (il famoso 50%+1 attack) quindi le Blockchain NON sono tutte uguali.


Detto questo la Blockchain ha consentito proprio a partire da Bitcoin, di trasferire della ricchezza, della scarsità digitale a chi si vuole e quando si vuole, senza chiedere il permesso a nessuno.


Tutto questo in una rete aperta e pubblica, neutrale e resistente alla censura, e senza confini di sorta.


Per me si tratta dell’Internet del valore."


Criptovaluta - Bitcoin
Bitcoin - Sistema di pagamento mondiale creato nel 2009



TBMS. In quali ambiti a suo parere l’applicazione della tecnologia Blockchain potrà fare la differenza?


VALERIO GALLITTO.

Oltre alla grande rivoluzione a livello monetario creata con Bitcoin, la Blockchain per me trova le sue principali applicazioni nel c.d. Time Stamping detto "Notarizzazione" in italiano.


Di fatto si tratta della possibilità di salvare un “impronta digitale” crittografica di un qualsiasi file all’interno di una Blockchain particolarmente sicura e che promette di essere immutabile così da poter dare prova di quel determinato file o documento anche a distanza di anni.


Pensate come poterlo applicare ad un contratto o all’estremo di usare la notarizzazione per dare prova di un titolo di studio, magari in un Paese sottoposto a regime dove un dissidente politico può vedere i propri meriti accademici cancellati.


Le applicazioni possono essere sensate anche in ambito assicurativo o in ogni caso in cui si voglia dar prova di qualcosa.



TBMS. Quali sono le potenzialità occupazionali che questa tecnologia offrirà nel prossimo futuro?


VALERIO GALLITTO.

Credo che le potenzialità occupazionali siano principalmente legate allo sviluppo di applicativi che sperimentIno questa tecnologia, parliamo quindi di un mercato dinamico ed in forte crescita.



Crescita della tecnologia Blockchain
Blockchain - Mercato dinamico in forte crescita

TBMS. Quali skills pensa un giovane debba possedere o acquisire, per essere un candidato ideale nel mercato del lavoro attuale?


VALERIO GALLITTO.

In un mondo che cambia rapidamente credo che la skills principale che un giovane debba avere è quella di saper imparare un nuovo paradigma di volta in volta anche se questo sostituisce ed è in contrasto con un paradigma precedente.


In sintesi la flessibilità mentale che consente di guardare la complessità della realtà da diversi punti di vista, cercando di individuare i punti fermi.


Purtroppo o per fortuna questo settore abbraccia talmente tante discipline spesso non correlate (come computer science e data transmission, crittografia, teoria dei giochi, teoria economica e monetaria, normative varie) che è necessario imparare a pensare con un’ottica più ampia.


In sintesi flessibilità mentale e capacità di disimparare qualcosa di vecchio e datato per imparare qualcosa di nuovo.


TBMS. "La invitiamo a concludere con questo slogan: “La Blockchain è …….”

VALERIO GALLITTO.

La Blockchain è un nuovo paradigma culturale che passa dalla centralizzazione alla decentralizzazione; sappiamo quanto internet abbia cambiato il nostro mondo. La Blockchain, in particolare quella di Bitcoin, è la nuova internet del valore e più cresce più è probabile che sia qui per rimanere.






Ringraziamo il docente Valerio Gallitto per aver condiviso con noi il suo punto di vista e aver partecipato all'iniziativa #ilFuturoèBlockchain.



Se il Futuro è Blockchain perché non esserne protagonista? Ti aspettiamo al Digital Open Day del 24 Giugno (Clicca qui per Registrarti all'evento) dove potrai conoscere il Master di Alta Specializzazione in Blockchain Technology & Management e conquistare una Borsa di Studio per accedere alla 7°Edizione del Master Lab in avvio ad ottobre 2021.

*Saranno ammesse solo altre 3 iscrizioni per la 7°Edizione ormai Full.